Ecco una soluzione per tornare a sorridere

Come posso avere i miei denti fissi se ho poco osso per gli impianti?

"Sono ormai in moltissimi i pazienti che arrivano in studio chiedendomi se esiste un modo per tornare a sorridere facendo a meno della cosiddetta dentiera.

Queste persone sono stanche di portare la protesi mobile e vorrebbero migliorare la loro condizione attraverso dei denti fissi capaci di indurre loro la sicurezza e la tranquillità che cercano.

Tuttavia, alcuni pazienti sono convinti che questo sogno sia ormai irrealizzabile a causa della mancanza di osso per mettere gli impianti.

Vorrei tranquillizzare questi pazienti e dire loro che attraverso le moderne tecniche implantologiche, oggi è possibile dare una protesi fissa su impianti ad un numero di pazienti nettamente più elevato rispetto al passato."

Dott. Cristian Tassone

La tecnica più utilizzata

Una delle tecniche più di successo e più utilizzate dal nostro studio consiste nell’inserimento di soli quattro impianti per arcata, a sostegno di una protesi fissa.

Solitamente l’arcata atrofica (con poco osso), presenta comunque delle zone in cui vi è un volume d’osso sufficiente per inserire quattro impianti. Questa situazione si verifica spesso nelle zone anteriori dell’arcata.

Nelle zone posteriori, invece, si provvederà a inserire un impianto in posizione inclinata rispetto all’arcata, in modo tale da garantire più stabilità alla protesi.

Durante la nostra prima visita valuteremo le condizioni del paziente in tutto e per tutto e attraverso degli esami radiologici tridimensionali valuteremo due cose:

La prima è relativa alla presenza di volume osseo minimo per garantire l’inserimento degli impianti;
La seconda è relativa alle dimensioni dell’osso su cui verrà inserito l’impianto stesso.

Questo ci permetterà di simulare l’intervento al computer prima di realizzarlo, garantendo un risultato molto predicibile.

In questa fase possiamo valutare, in base a dei parametri ben precisi, se eseguire l’ intervento con l'implantologia computer assistita che ci permette di non eseguire tagli alla gengiva.

Logicamente, questa tecnica non sarà praticabile su tutti i soggetti, ma solo su pazienti selezionati, attraverso un’accurata prima visita.

Ciò permetterà:

Di godere di un intervento solitamente poco invasivo e poco doloroso (1o 2 comuni antidolorifici bastano nella maggior parte dei casi)

Nessun punto di sutura

Ritorno alle attività lavorative dal giorno successivo

L’intervento si effettua naturalmente in anestesia locale
e dura solitamente 15 minuti mezz’ora. Dipende dai casi.

Si tratta di un intervento poco doloroso e chi l’ha fatto sostiene che risulta meno fastidioso di un’igiene dentale.

Per riabilitazioni più estese l’intervento ovviamente dura di più, ma rimane un intervento gestibile con terapia farmacologica.

Il nostro staff comunque seguirà il paziente per tutto il percorso di guarigione, fornendogli assistenza telefonica e in studio fino alla totale ripresa.

In ogni caso è indispensabile fare una visita presso il nostro centro per valutare il singolo caso, capire esattamente le caratteristiche dell’osso e programmare un intervento valutando i desideri e le caratteristiche di ogni singolo paziente.

Se desideri approfondire l’argomento e hai l’esigenza di riacquistare il sorriso

Compila il form e provvederemo noi a richiamarti negli orari a te più consoni.

Perchè scegliere noi

Cosa dicono di noi

Hai domande?

Ma mettere un impianto fa male?

No, mettere un impianto non fa male perchè si tratta di un’operazione che viene effettuata in anestesia locale. Se hai sempre avuto paura del dentista, non farti prendere dall’ansia, in studio abbiamo strumentazione adatta a calmare lo stato d’animo dei pazienti e siamo abituati a trattare con loro.

Quanto durerà l'intervento?

L’intervento solitamente dura tra i 15 e i 30 minuti. Per riabilitazioni complete la durata ovviamente sarà superiore.

In quanto tempo potrò avere i denti fissi?

Qualora dopo un’accurata visita di controllo dovessero esserci le condizioni adatte, valuteremo di eseguire un intervento di implantologia a carico immediato. In quel caso i denti saranno fissati agli impianti il giorno stesso dell’intervento.

Dopo l’intervento cosa sarò libero/a di fare?

Tecnicamente tutto. Nel momento in cui avremo fissato i denti in bocca, sarai in grado di sorridere e masticare liberamente. Magari per i primi giorni ti sconsigliamo di masticare cibi particolarmente duri.

Sono diabetica/o, posso mettere gli impianti?

Solitamente non ci sono problemi, ma è comunque indispensabile valutare caso per caso attraverso un’accurata visita di controllo

Ho l’osteoporosi, posso mettere gli impianti? Dovrò sospendere i farmaci?

Per chi soffre di osteoporosi può mediamente essere sottoposta ad un intervento di implantoligia, previa valutazione della tipologia di farmaci che vengono assunti. In questi casi è indispensabile confrontarsi con il medico di base per concordare l’approccio farmacologico più adatto alla singola persona.

Assumo anticoaugulanti e/o antiaggreganti, posso mettere gli impianti?

Solitamente si. Tuttavia, come negli altri casi, bisognerà valutare lo stato di salute della persona nel suo complesso per poter dare una valutazione corretta e senza rischi.

Ho sentito parlare dell’implantologia computer guidata, cos'è?

L’implantologia computer guidata è un sistema chirurgico che ci permetterà di simulare al computer tutto l’intervento implantare. Nel nostro caso, un particolare software ci permetterà di posizionare gli impianti nell’esatto sito previsto durante la nostra pianificazione al computer.
Questo sistema garantirà mediamente:
1) Più precisione
2) Più sicurezza
3) Nessuna incisione con il bisturi
4) Carico immediato nella maggior parte dei casi